XII° Convegno AMIAR – L’intervento del Pres. FNOMCeO dott. Amedeo Bianco

Il 21 aprile si è svolto a Torino il XII° Convegno AMIAR “Agopuntura e MnC nelle patologie del capo e degli organi di senso”, al quale hanno partecipato oltre 350 medici provenienti da tutta Italia.
Ha inaugurato i lavori il Pres. FNOMCeO e dell’Ordine dei Medici di Torino dott. Amedeo Bianco, che ha illustrato il documento inerente le MnC/Complementari sulla Formazione, recentemente elaborato dopo aver consultato le Associazioni e gli Istituti formativi del settore.

Il Pres. Bianco ritiene che un intervento legislativo volto al riconoscimento della professionalità degli operatori delle discipline complementari non sia ulteriormente procrastinabile, considerata la loro diffusione e la necessità di certificare la qualità della Formazione di tutti i medici che operano in questo campo, in modo particolare all’interno del Servizio Sanitario.

Il “Patto per la Salute”, che dovrebbe essere sottoscritto il prossimo ottobre quale accordo tra Stato e Regioni, potrebbe essere l’occasione adatta per inserire questo atto legislativo, che in tal modo potrebbe essere unico e condiviso anche a livello nazionale, nella misura in cui fosse recepito da tutte le Regioni.

Purtroppo il percorso parlamentare, che sarebbe stato quello più ovvio, anche in questa legislazione si è dimostrato impraticabile, per cui l’iter proposto dal Pres. Bianco ci sembra l’unico al momento attuabile e soddisfacente. Nel dettaglio, esso prevede l’istituzione di Registri presso gli ordini dei Medici provinciali nei quali saranno iscritti come “esperti” i medici diplomati nelle discipline MnC/Complementari, che dovranno aver superato un percorso formativo di almeno 600 ore totali.

Auspichiamo un ampio consenso intorno a questa iniziativa non solo delle Regioni, ma anche del Ministero della Sanità e dell’Istruzione e dell’Università, in modo da poter finalmente arrivare ad una definizione delle figure professionali e degli istituti di Formazione del settore.

Piero Ettore Quirico