Uno studio di Agopuntura randomizzato, controllato versus placebo in pazienti affetti da Malattia Polmonare Ostruttiva Cronica (COPD) – Studio COPD-Agopuntura (CAT).

Introduzione
La dispnea da sforzo (DOE) è uno dei sintomi principali della Malattia Polmonare Ostruttiva Cronica (COPD) ed è di difficile gestione terapeutica. Lo scopo di questo studio è stabilire se l’agopuntura sia superiore alla finta agopuntura nel migliorare la dispnea da sforzo in pazienti affetti da Malattia Polmonare Ostruttiva Cronica (COPD) in contemporaneo trattamento con terapia ordinaria.

Metodi
68 dei 111 pazienti reclutati, provenienti dalla regione giapponese del Kansai, con diagnosi di COPD ed in trattamento con la terapia standard per tale patologia, hanno preso parte a questo studio randomizzato, in gruppi paralleli e controllato versus placebo (studio condotto dal 1 luglio 2006 al 31 marzo 2009). Durante tale periodo i pazienti, gli esaminatori e gli operatori statistici sono stati mantenuti in cieco rispetto all’assegnazione casuale del trattamento.
I partecipanti sono stati randomizzati in due gruppi: in un gruppo i pazienti sono stati sottoposti ad agopuntura tradizionale (gruppo di agopuntura reale=34), nell’altro a finta inserzione di aghi (gruppo di finta agopuntura=34). In entrambi i gruppi, la vera e la finta agopuntura sono state applicate sui medesimi agopunti una volta alla settimana per 12 settimane.
L’obiettivo primario dello studio era la valutazione del punteggio sulla scala modificata di Borg, somministrata immediatamente dopo il Test dei 6 minuti di cammino. Tali dati sono stati raccolti all’inizio dello studio e dopo 12 settimane di trattamento.

Risultati
Dopo 12 settimane, il punteggio sulla scala di Borg, somministrata immediatamente dopo il Test dei 6 minuti di cammino, era significativamente migliorato nel gruppo di agopuntura reale rispetto al gruppo di finta agopuntura (la differenza media (SD) rispetto ai valori di base valutata con l’analisi della covarianza è risultata essere: -3.6 [1.9] vs 0.4 [1.2]; allo stesso modo la differenza media tra i due gruppi: -3,58%; 95% IC da -4.27 e -2.90). I pazienti sottoposti ad agopuntura reale hanno anche riferito un miglioramento della distanza percorsa durante il Test dei 6 minuti di cammino, indicando una migliore tolleranza all’esercizio ed una ridotta dispnea da sforzo (DOE).

Conclusioni
Questo studio dimostra chiaramente che l’agopuntura può essere considerata una terapia aggiuntiva efficace nel ridurre la dispnea da sforzo (DOE) nei pazienti affetti da Malattia Polmonare Ostruttiva Cronica (COPD).

Masao S, Shigeo M, Yuki A et al. A Randomized, Placebo-Controlled Trial of Acupuncture in Patients With Chronic Obstructive Pulmonary Disease (COPD) – The COPD-Acupuncture Trial (CAT). Arch Intern Med. 2012;172(11):878-86.

Alessandra Poini