Osservazione clinica sulla periartrite scapolo omerale trattata con agopuntura addominale di Bo in diverse fasi.

Obiettivi
Valutare un metodo clinico efficace per il trattamento terapeutico della periartrite scapolo omerale.

Metodi
Novantasei pazienti sono stati divisi casualmente in due gruppi di 48 pazienti ciascuno, un gruppo trattato con agopuntura somatica e l’altro con agopuntura addominale. In base allo stadio clinico, si è effettuata una distinzione tra fase dolorosa e fase adesiva della malattia.
Nel gruppo trattato con agopuntura addominale, 24 casi in fase dolorosa sono stati trattati con agopuntura su: Zhongwan (CV12) e Shangqu (KI17) dal lato sano, Huaroumen (ST24) dal lato colpito e altri; 24 casi in fase adesiva sono stati trattati con agopuntura su: Zhongwan (CV12), Xiawan (CV10), Qihai (CV6), Guanyuan (CV4) e altri.
Anche nel gruppo trattato con agopuntura somatica, sono stati differenziati 24 pazienti in fase dolorosa e 24 in fase adesiva, ma sono stati tutti trattati allo stesso modo con agopuntura su: Jianyu (LI15), Jianliao (TE14), Jianzhen (SI9), più altri punti scelti omolateralmente al lato colpito.
In entrambi i gruppi, il trattamento è stato effettuato tre volte alla settimana per tre settimane, per un totale di 9 trattamenti.
Prima e dopo il trattamento, in tutti i pazienti, per la valutazione del dolore è stata adottata la Visual Analogue Scale (VAS), mentre per valutazione della funzionalità della spalla è stato scelto il punteggio di attività funzionale (punteggio Melle).

Risultati
Dopo una sessione di tre settimane di trattamento, è stata effettuata una valutazione dell’efficacia delle due metodiche, mettendo a confronto i due gruppi.
Nel gruppo trattato con agopuntura addominale, le percentuali complessive di efficacia sono state 95,8% (23/24) e 91,7% (22/24), rispettivamente nella fase dolorosa e nella fase adesiva.
Nel gruppo trattato con agopuntura somatica, invece, le percentuali di efficacia sono state del 91,7% (22/24) e del 79,2% (19/24), rispettivamente nella fase dolorosa e nella fase adesiva .
L’efficacia in fase adesiva è risultata maggiore nel gruppo agopuntura addominale rispetto al gruppo agopuntura somatica (P <0,05).
Dopo il trattamento, i punteggi VAS e Melle sono risultati ridotti, rispetto a quelli prima del trattamento, in entrambi i gruppi (P <0,01), ma le variazioni rilevate nel gruppo agopuntura addominale sono state maggiori rispetto a quelle registrate nel gruppo agopuntura somatica (P<0,05).

Conclusioni
L’agopuntura addominale dimostra una significativa efficacia nel trattamento della periartrite scapolo omerale anche rispetto all’agopuntura somatica. Si tratta di una terapia efficace sia sulla fase dolorosa che su quella adesiva con limitazione funzionale.

Yang R, Liu YX. Clinical observation on shoulder periarthritis treated with Bo’s abdominal acupuncture in stages. Zhongguo Zhen Jiu 2012 Jan;32(1):26-30

Gemma D’Angelo