Osservazione clinica sul Needling Allineato nel trattamento del Blefarospasmo Idiopatico

Obiettivo

Osservare l’effetto clinico della tecnica di Needling Allineato nel trattamento del blefarospasmo idiopatico.

Il blefarospasmo idiopatico è una patologia oftalmica caratterizzata dalla chiusura involontaria delle palpebre, intermittente o persistente, mono o bilaterale, che causa una cecità funzionale ed, in alcuni casi, una vera e propria disabilità.

Metodi

78 pazienti con blefarospasmo idiopatico sono stati randomizzati in due gruppi.

Il pazienti del gruppo di trattamento (n=46) sono stati sottoposti al metodo del Needling Allineato in corrispondenza del muscolo orbicolare dell’occhio, quelli del gruppo di controllo (n=32) sono stati trattati con anticonvulsivanti.

Gli effetti terapeutici sono stati comparati dopo 3 settimane di trattamento.

I punti utilizzati sono stati: punti Ashi , Hegu (LI4), Fengchi (GB20), Baihui (GV20), Zanzhu (BL2), Sizhukong (TE23), e Taiyang (EX-HN 5).

I punti Ashi sono stati selezionati sui muscoli orbicolari degli occhi spastici e trattati con aghi filiformi della lunghezza di 25 mm, inseriti sottocute ad una distanza di 0,3 cm l’uno dall’altro. A seconda dell’area affetta, sono state usate 2-3 file da 5 aghi ciascuna. Il trattamento è stato eseguito una volta al giorno, 2 nei casi gravi, e gli aghi sono stati lasciati in situ per 30 minuti.

Risultati
Il tasso totale di efficacia è stato del 93,5 % nel gruppo in trattamento contro il 75% del gruppo di controllo, e la differenza è risultata statisticamente significativa (p<0,05).
Conclusioni

il metodo del Needling Allineato applicato al muscolo orbicolare dell’occhio è più efficace degli anticonvulsivanti nel trattamento del blefarospasmo.
Du HY, Yu XY. Clinical Observation on Aligned Needling in Treating Idiopathic Blepharospasm. J Acupunct Tuina Sci 2013,11(2):101-3

Giuseppina M. Farella