L’impegno del Ministro della Salute Renato Balduzzi per l’Agopuntura.

“Sull’Agopuntura è tempo di fare qualcosa di più della strategia dell’attenzione”. Con queste parole il Ministro della Salute Renato Balduzzi ha risposto a un’interpellanza sulle Iniziative per la disciplina e la diffusione della terapia dell’Agopuntura presentata dall’On. Domenico Scilipoti lo scorso 1 marzo. Ha inoltre aggiunto: “Promuoverò, nel corso del 2012, un apposito forum per fare il punto sulla situazione, d’intesa naturalmente con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e con le Regioni, così da passare da quella che all’inizio ho chiamato una strategia dell’attenzione ad un vero e proprio piano che sottolinei al meglio il carattere complementare, ma non marginalizzato, della Medicina integrativa”.

La Federazione Italiana delle Società di Agopuntura ringrazia il Ministro per questa presa di posizione così chiara e ricca di prospettive. E’ dal 1986 che si parla in ambito legislativo di regolamentare il settore delle Medicine non Convenzionali/Medicine Integrative e con esse l’Agopuntura, senza tuttavia arrivare ad un risultato concreto. E’ nostro auspicio che a queste parole seguano fatti concreti, per giungere ad un riconoscimento del profilo professionale del medico agopuntore e ad una giusta introduzione dell’Agopuntura nel Sistema Sanitario Nazionale.

Carlo Maria Giovanardi