L’elettroagopunturariducel’infiltrazioneleucocitarianel tessutoadiposo biancoeattenuala rispostainfiammatoria nell’obesità indotta da una dieta ad alto contenuto di grassi nei ratti.

La soppressione del segnale infiammatorio nel tessuto adiposo bianco può contribuire alla patogenesi della risposta infiammatoria nell’obesità indotta. Il meccanismo dell’efficacia dell’agopuntura sul tessuto adiposo rimane ancora poco compreso.

Nel presente studio abbiamo valutato l’attività anti-infiammatoria dell’elettroagopuntura (EA) a 10 Hz, applicata sull’agopunto ST36 Zusanli per 20 minuti al giorno, in un modello di obesità indotta mediante una dieta ad alto contenuto di grassi (HFD). Il trattamento è durato per una settimana.

I ratti obesi trattati con EA hanno mostrato un peso corporeo significativamente ridotto rispetto a quelli del gruppo HFD. L’EA ha diminuito il numero di macrofagi F4/80 e CD11b-positivi nel tessuto adiposo dell’epididimo. L’EA a 10 Hz, effettuata una volta al giorno per una settimana sul punto ST36, ha ridotto in modo significativo i macrofagi da reclutamento ed ha inoltre migliorato i fattori associati all’obesità (proteina-1 sterolo -SREBP-1) nei ratti con HFD. Le risposte infiammatorie del tessuto adiposo – monitorate dal fattore di necrosi tumorale-α (TNF-α), da IL-6, dai monociti chemiotattici della proteina-1 (MCP-1 e da CD68 mRNA – sono state significativamente ridotte dall’EA nei ratti obesi. Inoltre, l’EA è stato utile per ridurre in modo significativo i livelli sierici di TNF-α, di IL-6 e di IL-1 in questo modello.

Questi risultati indicano che l’EA ha migliorato, almeno in parte, la risposta infiammatoria nel tessuto adiposo dei ratti obesi mediante l’attenuazione del segnale della lipogenesi.

Wen CK, Lee TY. Electroacupuncture decreases the leukocyte infiltration to white adipose tissue and attenuates inflammatory response in high fat diet-induced obesity rats. Evid Based Complement Alternat Med. 2014;2014:473978. doi: 10.1155/2014/473978. Epub 2014 Aug 17.

Erminia Caldiron