L’elettroagopuntura sopprime la ricerca di gratificazione della morfina: implicati i neuroni oressinici dell’ipotalamo laterale.

Il sistema dell’oressina, localizzato nell’ipotalamo laterale (LH), è stato riscontrato avere un ruolo nel craving, nella dipendenza e nelle ricadute da sostanze d’abuso.
In questo studio abbiamo valutato gli effetti dell’elettroagopuntura (EA) nella preferenza spaziale condizionata all’uso di morfina (CPP), nel ripristino della CPP dopo l’estinzione e nell’espressione di oressina nel LH. Un modello a due camere CPP è stato usato per valutare le proprietà gratificanti della morfina. E’ stata effettuata l’EA a 2Hz nei punti BL23 e ST36 per 30 minuti quotidianamente prima delle iniezioni di morfina in tre giorni di condizionamento. Il ripristino dopo CPP estinta è stato effettuato con iniezione di morfina sistemica. E’ stata utilizzata una valutazione immunoistochimica per evidenziare i nuclei oressina-positivi nel LH.
I risultati hanno indicato che l’espressione di CPP morfino-indotta può effettivamente essere soppressa dall’EA. L’elettroagopuntura, infatti, ha ridotto i nuclei oressina-positivi nel LH, rispetto ai nuclei presenti nei topi morfino-dipendenti. Una combinazione di EA e antagonisti dell’oressina A ha prodotto una significativa riduzione nelle ricadute nella dipendenza. I risultati indicano la possibilità che l’oressina possa essere coinvolta negli effetti dell’agopuntura sulla ricerca di gratificazione e quindi possa avere un ruolo importante nella modulazione dell’agopuntura stessa. L’uso sinergico di un protocollo combinato di EA con antagonisti dell’oressina A a basse dosi potrebbe rappresentare una strategia di trattamento per il craving e le ricadute nelle dipendenze da sostanze.

Wang X, Zhang B, Zhang L et al. Electroacupuncture suppresses morphine reward-seeking behavior: Lateral hypothalamic orexin neurons implicated. Neurosci Lett 2017 Nov 20;661:84-89.

Maria Letizia Barbanera