L’agopuntura riduce l’attività della matrice metalloproteasi-2 nei pazienti con emicrania.

Obiettivo

Valutare l’effetto dell’agopuntura sull’attività e sui livelli sierici della matrice metalloproteasi-2 (MMP-2) nei pazienti con emicrania.
Metodi

Dopo un test di base, sono stati arruolati pazienti con emicrania rispondenti ai criteri della International Headache Society che, volontariamente, hanno aderito allo studio (n = 27). I pazienti sono stati sottoposti a 10 sedute di trattamento di agopuntura. I punti selezionati sono stati ST8, ST44, LI4, LI11, LR3, SP6, GB1, GB14, GB20, GV14, GV20, Yintang, Taiyang e orecchio Shenmen. Il dolore è stato misurato utilizzando la scala analogica visiva (VAS). La Short Form-36 (SF-36) è stata utilizzata per valutare la qualità della vita. I campioni di sangue sono stati prelevati prima del trattamento e dopo le prime e ultime sessioni di agopuntura per la misurazione della concentrazione e dell’attività della MMP-2.

Risultati

La media VAS prima dell’agopuntura era 85,5 ± 16,6 ed è significativamente diminuita a 39,8 ± 20,6 dopo 10 sedute di agopuntura (p<0,0001). C’è stato un aumento significativo in tutti i punteggi della SF-36 dopo l’agopuntura rispetto ai valori prima del trattamento (p<0,0001). Nessuna differenza significativa è stata trovata nelle concentrazioni di MMP-2 prima del trattamento e dopo le prime e ultime sedute di agopuntura (p>0,05). Tuttavia, ci sono stati cambiamenti significativi nell’attività della MMP-2 (p<0,0001).

Conclusioni

I risultati di questo studio hanno mostrato una diminuzione clinicamente significativa dell’attività della MMP-2 nei pazienti con emicrania trattati con agopuntura. Il meccanismo alla base dell’effetto dell’agopuntura nell’alleviare il dolore potrebbe essere associato alla diminuzione della MMP-2.

Cayir Y, Ozdemir G et al. Acupuncture decreases matrix metalloproteinase-2-activity in patients with migraine. Acupunct Med 2014 Oct;32 (5): 376-80

Davide Guidetti