L’agopuntura per la neurogenesi nell’ictus ischemico: una revisione sistematica e metanalisi.

Studi precedenti riportano risultati incoraggianti riguardo il recupero post ictus con agopuntura attraverso neurogenesi, in questo studio abbiamo prodotto una revisione sistematica e metanalisi di studi preclinici per valutare le evidenze dell’agopuntura in tale ambito.
Abbiamo ricercato in sei database (PubMed, EMBASE, Cochrane Library, Chinese National Knowledge Infrastructure, VIP information database, Chinese Biomedical Literature Database), includendo 34 studi effettuati su 1617 animali. Come principali outcome sono stati selezionati markers di neurogenesi di Brdu, Nestin, PSA-NCAM, NeuN e GFAP.
15 studi marcati con Brdu hanno evidenziato un significativo effetto dell’agopuntura nella proliferazione rispetto ai gruppi di controllo (P<0.01); 13 studi marcati con Nestin hanno mostrato significativi effetti simili ai precedenti citati (P<0.01); 4 studi marcati con PSA-NCAM hanno mostrato effetti significativi nel favorire la migrazione maggiori rispetto ai controlli (p<0.01); 4 studi marcati con NeuN hanno mostrato effetti dell’agopuntura nello stimolare la differenziazione rispetto ai controlli (P<0.01).
Queste conclusioni suggeriscono che l’agopuntura rappresenta una prospettiva terapeutica utile nel favorire la neurogenesi nell’ictus ischemico.

Lu L, Zhang X, Zhong L, et al. 2015. Acupuncture for neurogenesis in experimental ischemic stroke: a systematic review and meta-analysis. Nature Scientific Reports | 6:19521 | DOI: 10.1038/srep19521

Maria Letizia Barbanera