L’agopuntura determina la liberazione di serotonina dai mastociti.

I mastociti (Mcs) sono oggetto di ricerca nell’agopuntura sperimentale poiché vi è un loro presunto coinvolgimento nella reazione locale alla puntura di un agopunto. Nei ratti, all’interno dei mastociti sono presenti dei granuli che contengono, tra gli altri mediatori cellulari, anche la 5-HT-idrossitriptamina (5-HT) o serotonina. Lo scopo di questo studio è quello di esaminare la normale distribuzione di MCs contenenti 5-HT nei tessuti molli che circondano il punto di agopuntura Zusanli-ST36 e dei cambiamenti morfologici in seguito ad agopuntura. Gli autori dello studio hanno evidenziato la presenza di Mcs 5-HT positivi nel tessuto e nelle vicinanze del percorso effettuato dall’ago in seguito all’agopuntura in ST36.
Come risultato dell’infissione dell’ago di agopuntura, l’integrità del tessuto viene interrotta e si formano alcune pieghe nella direzione del tratto dell’ago. Il tessuto connettivo nelle vicinanze del tratto dell’ago viene compresso e spostato, insieme ai MCs immunoreattivi 5-HT. Alcuni di questi MCs immunopositivi alla 5-HT hanno mostrato segni di degranulazione con numerosi granuli rilasciati nei tessuti, alcuni dei quali si trovano a notevole distanza dalla cellula. Inoltre, gli MCs immunopositivi alla 5-HT sono distribuiti in modo non uniforme nei tessuti molli rispetto al punto ST 36. Il maggior numeri di MCs contenenti 5-HT sono stati visualizzati nel sottocute e nel derma, rispetto ai muscoli striati osservati.
Il posizionamento dell’ago di agopuntura nella cute del ratto ha causato la formazione di un apparente tratto dell’ago, lo spostamento tissutale e la degranulazione di MCs immunopositivi 5-HT. Il rilascio di serotonina dimostrato mediante degranulazione dei MCs potrebbe essere coinvolto nella risposta tissutale locale all’agopuntura.

Dimitrov N, Atanasova D, Tomov N, et al. Acupuncture causes serotonin release by mast cells. Rom J Morphol Embryol. 2017;58(3):961-968.

Riccardo Rustichelli