La modulazione del cervello intestinale durante l’agopuntura nella dispepsia funzionale: uno studio preliminare di fMRI a riposo..

Obiettivo
Valutare gli effetti dell’agopuntura sulle connessioni cerebrali nei pazienti affetti da dispepsia funzionale (FD).

Metodi
Sono stati arruolati 8 pazienti affetti da FD nel gruppo di trattamento con agopuntura e 10 soggetti sani nel gruppo di controllo. L’efficacia dell’agopuntura è stata valutata basandosi sui cambiamenti nella sintomatologia gastrointestinale, la motilità gastrica e il livello di gastrina. Questi dati sono stati confrontati con il gruppo di controllo, quando necessario. Per investigare i cambiamenti nelle connessioni funzionali correlabili alla FD e le modulazioni dell’agopuntura sono state selezionate delle regioni cerebrali di interesse (ROI), basandosi sulle precedenti valutazioni eseguite in fMRI.

Risultati
I pazienti hanno dimostrato un significativo miglioramento dei segni e sintomi correlati alla FD, in seguito al trattamento con agopuntura. In tutte le ROI, nei pazienti con FID, sono state identificate delle sotto-regioni con una ridotta connettività. Le connessioni fra differenti ROI e la sintomatologia sono state migliorate dall’agopuntura (p< 0.05), ad esclusione del lobo temporale mediale destro-ippocampo e del lobo parietale inferiore destro.

Conclusioni
Le connessioni funzionali cerebrali sono modificate nei pazienti affetti da FD e raggiungono dei livelli quasi paragonabili a quelli dei soggetti sani. Il miglioramento della sintomatologia in seguito ad agopuntura è dovuto probabilmente alla normalizzazione delle connessioni cerebro-intestinali, nei pazienti con FD. Jiliang Fang, Danhong Wang, Qing Zhao and al. Brain-Gut Axis Modulation of Acupuncture in Functional Dyspepsia: A Preliminary Resting-State fcMRI Study. Evid Based Complement Alternat Med. 2015; 2015: 860463. Published online 2015 Nov 8. doi: 10.1155/2015/860463

Giulia Chiarle