Effetto dell’infissione di Waiguan (TE5) sul metabolismo glucidico cerebrale in pazienti con infarto cerebrale.

Obiettivo

Osservare i cambiamenti nel metabolismo del glucosio cerebrale in seguito ad infissione di Waiguan (TE5) in pazienti con infarto cerebrale (CI), usando 18F-fluorodesossiglucosio (FDG), tomografia computerizzata ad emissione di positroni (PET/CT), esplorando così l’effetto ed i meccanismi.

Metodi

Per questo studio sono stati reclutati 21 pazienti con CI. La localizzazione delle lesioni era limitata ai gangli della base a sinistra.

I pazienti sono stati randomizzati in tre gruppi: un gruppo trattato con agopuntura sul punto specifico (n = 7 – Gruppo A), uno trattato su un punto non specifico (n=7- Gruppo B), uno di controllo non trattato (n=7- Gruppo C).

I pazienti del Gruppo A sono stati trattati infiggendo Waiguan (TE5) in modo corretto. Quelli del Gruppo B sono stati trattati infiggendo un punto non di agopuntura (10mm a fianco di Waiguan TE5), mentre quelli del Gruppo C non hanno ricevuto alcun trattamento.

Risultati

In confronto al Gruppo C, nel Gruppo A il metabolismo del glucosio incrementa bilateralmente nel giro temporale (BA38), nel giro frontale superiore destro (BA9), nel giro cingolato sinistro (BA24), nel culmen e piramis sinistra del cervelletto e nella tonsilla cerebellare destra del cervelletto.

In confronto al Gruppo C, nel Gruppo B il metabolismo del glucosio incrementa bilateralmente nel giro frontale superiore (BA6, BA9, BA10), bilateralmente nel giro frontale medio (BA6, BA10), nel giro frontale medio a sinistra (BA4), bilateralmente nell’uncus del lobo limbico (BA36, BA38), nel giro cingolato (BA24, BA31), nel giro cingolato posteriore sinistro (BA30), nel precuneus a sinistra (BA7), nel lobulo parietale sinistro (BA4) e nel giro linguale sinistro del lobo occipitale (BA18).

In confronto al Gruppo B, nel Gruppo A il metabolismo del glucosio aumenta bilateralmente nel giro temporale superiore (BA22, BA38), nel giro frontale inferiore a destra (BA47), nel culmen e nella tonsilla cerebellare a sinistra.

Le regioni encefaliche attivate dall’infissione di Waiguan (TE5) sono localizzate principalmente nella zone sane, nel giro temporale superiore bilaterale e nel giro frontale inferiore a destra. Le zone cerebellari attivate sono localizzate prevalentemente nell’emisfero sinistro del cervelletto, oltre al culmen del lobo cerebellare anteriore e, bilateralmente, alla tonsilla del lobo cerebellare posteriore.

Conclusioni

L’infissione di Waiguan (TE5) nei pazienti con infarto cerebrale induce un aumento del metabolismo locale del glucosio nella regioni cerebrali. Le immagini funzionali ottenute usando PET/CT può rilevare direttamente i cambiamenti del metabolismo del glucosio cerebellare indotti dall’agopuntura.

Liu ET, Wang SX, Huang Y et al. Effect of needling at Waiguan (SJ5) on brain glucose metabolism in patients with cerebral infarction. Zhongguo Zhong Xi Yi Jie He Za Zhi. 2013 Oct;33(10):1345-51.

Riccardo Rustichelli