Effetto dell’agopuntura sul flusso ematico cerebrale in pazienti post-stroke: uno studio randomizzato controllato.

Background
L’ictus è la causa principale di disabilità e di morte nel mondo occidentale. Gli studi hanno indicato una correlazione diretta tra specifica attività mentale e motoria e modificazioni del flusso ematico cerebrale. L’agopuntura è spesso utilizzata nei pazienti ictati, ma c’è carenza di studi con controllo sham per valutare gli effetti dell’agopuntura sul flusso cerebrale dopo stroke.

Obiettivo
Questo studio pilota ha cercato di valutare gli effetti dell’agopuntura vera sulla velocità di flusso sanguigno cerebrale in comparazione con sham agopuntura e gettare le fondamenta per l’attività futura in questo campo.

Metodi
17 pazienti (range di età 44-79 anni) da 1 a 3 mesi dopo lo stroke sono stati assegnati al trattamento con agopuntura su agopunti veri (TA) o su agopunti sham (SA). La seduta aveva la durata di 20 minuti. Per misurare la velocità media di flusso (MFV) e la velocità di picco di flusso (PFV) è stata utilizzata l’ultrasonografia Doppler transcranica di entrambi gli emisferi, sano e leso, prima del trattamento (T0), a metà (T15) e 5 minuti dopo (T25). La pressione sanguigna è stata misurata a T0 e a T25.

Risultati
Si è rilevato un aumento statisticamente significativo del MFV in entrambi gli emisferi durante e dopo TA; questo aumento è stato maggiore rispetto a quello che si è verificato con SA (p<0.035). L’agopuntura non ha avuto effetti significativi sul PFV. Dopo l’agopuntura la pressione sistolica si è ridotta significativamente (p<0.005), in modo simile sia per il gruppo TA che per il gruppo SA. Lo score della National Institutes of Health Stroke Scale è risultato correlato negativamente alla MFV a T15 (r=-0.825; p<0.05).

Conclusioni
Questo studio pilota ha mostrato che esiste una significativa influenza sulla velocità del flusso ematico cerebrale da parte del trattamento con agopuntura vera (TA). Inoltre esso getta le basi per studi a più larga scala che possano dimostrare come l’agopuntura sia uno strumento utile per aumentare il flusso ematico cerebrale durante la riabilitazione post-stroke.

Ratmansky M, Levy A, Messinger A et al. The Effects of Acupuncture on Cerebral Blood Flow in Post-Stroke Patients: A Randomized Controlled Trial. J Altern Complement Med. 2016 Jan;22(1):33-7. doi: 10.1089/acm.2015.0066. Epub 2015 Nov 16.

Laura Moraglio