Effetto dell’agopuntura sui sintomi motori e non motori del morbo di Parkinson – Una review di studi clinici.

Il morbo di Parkinson è una malattia neurodegenerativa. La caratteristica clinica del Parkinson è rappresentata dalle sue manifestazioni motorie, benché alcuni dei suoi sintomi non motori si verifichino più precocemente e abbiano un maggior impatto sulla qualità di vita dei pazienti. L’agopuntura sta diventando sempre più popolare ed è stata impiegata per trattare pazienti affetti da morbo di Parkinson. In questo articolo abbiamo analizzato gli studi clinici di trattamenti di agopuntura per il Parkinson apparsi nei database di Medline EMBASE, CNKI e CINAHL negli ultimi 15 anni. E’ stato evidenziato che sia l’agopuntura manuale che la stimolazione con elettroagopuntura in specifici agopunti hanno alleviato alcuni sintomi motori in pazienti affetti da morbo di Parkinson e migliorato notevolmente alcuni sintomi non motori come i disordini psichiatrici, i problemi di sonno ed i sintomi gastrointestinali. Quando usata in aggiunta alla terapia con levodopa, l’agopuntura ne migliora l’efficacia terapeutica e permette di ridurne il dosaggio, diminuendo anche gli effetti collaterali del farmaco. Tuttavia, i risultati sono stati limitati da campioni di piccole dimensioni, da difetti metodologici e metodi di studio in cieco. Sebbene l’evidenza dell’efficacia dell’agopuntura nel trattamento del morbo di Parkinson non sia così chiara, il potenziale terapeutico dell’agopuntura appare abbastanza promettente. Sono necessari ulteriori studi, sia ricerche di tipo comparativo che studi clinici di qualità controllati versus placebo.

Zeng BY, Zhao K. Effect of Acupuncture on the Motor and Nonmotor Symptoms in Parkinson’s Disease-A Review of Clinical Studies. CNS Neurosci Ther. 2016 May;22(5):333-41. doi: 10.1111/cns.12507. Epub 2016 Feb 4. .

Laura Moraglio