Effetti dell’agopuntura sul risultato della fecondazione in vitro e iniezione intracitoplasmatica di sperma nelle donne con sindrome dell’ovaio policistico.

Background

Sono stati descritti numerosi e differenti meccanismi d’azione per gli effetti dell’agopuntura sulla fertilità. L’agopuntura è in grado di mediare il rilascio di neurotrasmettitori, che comporta la stimolazione della liberazione di GRH. La produzione di neurotrasmettitori, quali gli oppioidi endogeni, può anche inibire il sistema nervoso centrale e la risposta biologica allo stress. L’agopuntura è in grado di stimolare il flusso ematico verso l’utero inibendo l’attività del simpatico. Nonostante alcune evidenze suggeriscano effetti benefici dell’agopuntura sulla fecondazione in vitro (IVF), i tassi di successo in recenti studi clinici non hanno potuto riprodurre questi benefici, specialmente in pazienti infertili con sindrome dell’ovaio policistico (PCOS) sottoposte a fecondazione in vitro.
Metodi

Hanno partecipato allo studio randomizzato controllato 62 donne con PCOS, sottoposte a IVF/ICSI nella Shayamehr IVF Clinic di Teheran (Iran). Le partecipanti sono state randomizzate in due gruppi: 31 donne nel gruppo agopuntura (gruppo I) e 31 nel gruppo di controllo (gruppo II). L’agopuntura, dopo la diagnosi effettuata secondo la medicina tradizionale cinese, è stata effettuata solo nel gruppo I, rispetto a nessun trattamento nel gruppo II. Sono state eseguiti cinque trattamenti di agopuntura: il primo durante la soppressione (down-regulation), un secondo all’inizio della stimolazione, un terzo 2 giorni prima del pick-up ovocitario, e due immediatamente prima e dopo il trasferimento dell’embrione. Sono stati misurati: il tasso di ovociti in metafase II, il tasso di fecondazione e la qualità degli embrioni.

Risultati

I risultati hanno dimostrato un valore statisticamente significativo di embrioni di buona qualità nel gruppo I rispetto al gruppo II (p = 0.044). Tuttavia, il numero medio di ovociti in metafase II recuperato e il tasso di fecondazione sono risultati simili nei due gruppi. Non si sono trovate differenze significative tra i valori biochimici o clinici ed i tassi di gravidanza.

Conclusioni

L’agopuntura, in una fase iniziale di reclutamento degli ovociti sembra avere un effetto benefico sulla qualità degli embrioni. Tuttavia, non sembra avere un effetto significativo sugli altri parametri di IVF/ICSI nelle donne con PCOS.

Rashidi BH, Tehrani ES, Hamedani NA et al. Effects of acupuncture on the outcome of in vitro fertilisation and intracytoplasmic sperm injection in women with polycystic ovarian syndrome. Acupunct Med. 2013 Jun;31(2):151-6

Elisabetta Casaletti