Effetti comportamentali e biochimici del trattamento con agopuntura (ST36 e ST25) nei ratti obesi.

Background
L’agopuntura, in concomitanza con il controllo alimentare e uno stile di vita sano, è una terapia efficace per la perdita di peso nei pazienti obesi. Questo studio si propone di valutare gli effetti biochimici e comportamentali, utilizzando l’agopuntura nei ratti Wistar obesi.

Metodi
Sono stati utilizzati i punti Zusanli (ST36) e Tianshu (ST25).

Risultati
Sono stati trattati con l’agopuntura i gruppi HDP36 (trattati con ST36) e HDP25 (trattati con ST25), alimentati come i controlli, con una dieta ipercalorica. In tali gruppi il peso corporeo si è ridotto significativamente. Nel test sul comportamento alimentare, la frequenza alimentare non è variata tra i due gruppi. Tuttavia, i gruppi HDP36 e HDP25 hanno ridotto la quantità del pasto, il che suggerisce che il senso di sazietà è un possibile effetto del trattamento. Non ci sono differenze tra i gruppi, invece, per quanto riguarda le prove di percorso nei labirinti, a significare che tali agopunti possono non avere effetti sull’ansia. Per quanto riguarda i dati autoptici, le valutazioni del grasso perirenale e addominale hanno rilevato nei gruppi HDP36 e HDP25 un minor peso del grasso perirenale e nel HDP36 si è evidenziata anche una riduzione del peso del grasso addominale rispetto agli altri gruppi. Inoltre, vi è stata una riduzione significativa sia del colesterolo sia dei livelli di glucosio nei gruppi HDP36 e HDP25 rispetto agli altri gruppi alimentati con dieta ipercalorica, mentre i trigliceridi sono diminuiti significativamente solo nel sottogruppo HDP25.

Conclusioni
Il presente studio dimostra l’efficacia dell’agopuntura nella riduzione del peso, dei parametri biochimici e comportamentali dei ratti obesi.

Pontes M.C., Heck L.C., Coelho J.C. Behavioral and biochemical effects of pharmacopuncture (ST 36 and ST 25) in obese rats. BMC Complement Altern Med. 2015; 15: 297.

Erminia Caldiron