Effetti analgesici evocati da agopuntura reale e immaginata: uno studio di neuroimaging.

Introduzione
L’agopuntura può fornire benefici analgesici terapeutici, ma è limitata dal costo e dalle difficoltà di pianificazione. Le immagini guidate sono un metodo comunemente usato per il trattamento di molti disturbi, come il dolore cronico.

Scopi
Il presente studio ha esaminato un nuovo intervento per alleviare il dolore che integra l’agopuntura con immagini, chiamato trattamento mediante immagini di agopuntura video-guidata (VGAIT).

Metodi
Un totale di 27 soggetti sani sono stati reclutati per uno studio crossover che includeva 5 sedute somministrate in un ordine randomizzato (cioè, al basale e 4 diversi interventi). Abbiamo studiato i cambiamenti nella soglia del dolore e nei segnali fMRI modulati da: 1) VGAIT, la visione di un video di agopuntura precedentemente somministrata sul corpo del partecipante al basale mentre immaginava che questa fosse contemporaneamente effettuata ; 2) una condizione di controllo VGAIT, visione del video di un batuffolo di cotone che tocca la pelle; 3) vera agopuntura; e 4) sham agopuntura .

Risultati
I risultati hanno dimostrato che l’agopuntura reale e il VGAIT aumentavano significativamente la soglia del dolore rispetto ai rispettivi gruppi di controllo. L’imaging ha mostrato che l’agopuntura reale produceva una maggiore attivazione dell’insula rispetto a VGAIT. VGAIT ha prodotto una maggiore disattivazione in corrispondenza della corteccia cingolata anteriore rostrale.

Conclusioni
I nostri risultati dimostrano che VGAIT ha un potenziale valore clinico per la gestione del dolore.

Commento del curatore
Questo lavoro molto interessante dimostra come l’utilizzo dello stimolo agopunturale più un placebo abbia un effetto terapeutico maggiore rispetto al solo placebo. Ovviamente il placebo deve essere correlato ad esperienze terapeutiche agopunturali pregresse, solo così si attivano i centri nervosi specifici, in questo caso, l’insula.

Cao J, Tu Y, Orr SP et al. Analgesic Effects Evoked by Real and Imagined Acupuncture: A Neuroimaging Study. Cereb. Cortex 2018 Aug 23. doi: 10.1093/cercor/bhy190. [Epub ahead of print]

Francesco Ceccherelli