Decodificare gli effetti biologici del trattamento con agopuntura che modulano le molteplici vie del metabolismo.

L’agopuntura è una terapia alternativa che è diffusamente utilizzata per trattare diverse patologie. Tuttavia, una interpretazione biologica dettagliata dello stimolo agopunturale è limitata. Gli autori dello studio hanno utilizzato tecniche di metabolomica e proteomica, identificando in tal modo piccoli metaboliti sierici e le vie metaboliche implicate in un trattamento di agopuntura stimolando il punto ST36 Zusanli. E’ stato studiato il profilo generale dei metaboliti sierici durante la stimolazione con agopuntura. Sono stati identificati trentaquattro differenti metaboliti nel siero, associati a dieci vie metaboliche. Gli autori hanno evidenziato che il metabolismo dei glicerofosfolipidi, il metabolismo degli acidi grassi e quello dei lipidi veniva significativamente e intensamente modificato dalla stimolazione con agopuntura. Come tali, queste alterazioni possono essere utili per chiarire i meccanismi d’azione dell’agopuntura. Successivamente l’analisi proteomica ha permesso di comprendere i cambiamenti proteici correlati al trasporto, le funzioni enzimatiche, le vie di trasmissione del segnale e le interazioni recettoriali. Ulteriori analisi delle vie di trasmissione rivelano che molte di queste proteine giocano un ruolo decisivo nella regolazione di multiple vie metaboliche. Le analisi integrate multi-OMICS nell’era post genomica, sono state capaci di identificare i potenziali candidati per spiegare gli effetti dell’agopuntura e fornire utili informazioni per capirne i meccanismi d’azione.

Zhang A, Yan G, Sun H et al. Deciphering the biological effects of acupuncture treatment modulating multiple metabolism pathways. Sci Rep. 2016 Feb 16;6:19942

Riccardo Rustichelli