Comunicazione intercellulare, NO e la biologia della Medicina Cinese.

Nuove categorie di discipline della salute si sono ormai diffuse in Occidente e l’integrazione tra gli approcci medici è diventata essenziale. L’ipotesi qui presentata suggerisce una nuova visione integrata che unisce la biochimica occidentale con il concetto di Qi della Medicina Cinese. Il nucleo centrale di questa ipotesi è che la trasmissione del Qi lungo i meridiani sia basata su molecole informazionali che viaggiano tramite un sistema di comunicazione intercellulare. L’agopuntura in specifici punti migliora il flusso delle molecole segnalatorie attraverso questo sistema di comunicazione. L’ossido nitrico (NO) è supposto essere il primo candidato come molecola segnalatoria nel sistema dei meridiani. La biochimica dell’ossido nitrico può chiarire la biologia sottostante la Medicina Cinese, mentre i dati della Medicina Cinese possono fornire una chiave per la ricerca riguardo alla funzione dell’ossido nitrico.

Dina Ralt. Intercellular communication, NO and the biology of Chinese medicine. Cell Communication and Signaling 2005, 3:8.

Chiara Burzio