Agopuntura o acupressione nel controllo del dolore in travaglio integrazione delle medicine complementari nei sistemi sanitari.

Background
Molte donne preferirebbero evitare mezzi farmacologici o invasivi per il controllo del dolore in travaglio e questo può contribuire alla popolarità delle metodiche analgesiche complementari.

Obbiettivi
Esaminare gli effetti dell’agopuntura e dell’acupressione per il controllo del dolore in travaglio.

Strategia di ricerca
Abbiamo consultato il Cochrane Pregnancy and Childbirth Group’s Trials Register ed il Cochrane Complementary Medicine Field’s Trials Register (Ottobre 2010), il Cochrane Central Register of Controlled Trials (The Cochrane Library 2010, vol. 4), MEDLINE (dal 1966 a Ottobre 2010) e CINAHL (dal 1980 a Ottobre 2010).

Criteri di selezione
Abbiamo selezionato studi clinici randomizzati controllati, pubblicati e non, che comparassero agopuntura e acupressione con placebo, nessun trattamento o altre metodiche non farmacologiche di controllo del dolore in travaglio.
Sono state incluse tutte le donne, sia primipare sia pluripare, in travaglio spontaneo e indotto.

Raccolta dei dati e analisi
Abbiamo eseguito una metanalisi utilizzando RR (risk ratios) per risultati dicotomi e MD (mean differences) per risultati continui. I parametri misurati sono stati: intensità del dolore, soddisfazione riguardo all’analgesia, uso di analgesici farmacologici, rilassamento, frequenza di taglio cesareo e incremento con l’ossitocina, durata del travaglio e ansia.

Risultati
Sono stati inclusi 13 lavori clinici che riportavano i dati inerenti 1986 donne; 9 facevano riferimento all’agopuntura e 4 all’acupressione.
Minor dolore è stato rilevato dopo agopuntura rispetto all’assenza di trattamento (SMD -1.00, 95% CI da 1.33 a 0.67, uno studio, 163 donne).
In un trial è stata rilevata una maggior soddisfazione riguardo all’analgesia rispetto al placebo (RR 2.38, 95% CI da 1.78 a 3.19, 150 donne).
In uno studio l’agopuntura è risultata più efficace del placebo nell’indurre un minore uso di farmaci analgesici (RR 0.72, 95% CI da 0.58 a 0.88, 136 donne) ed in tre studi è stata riconosciuta più efficace del trattamento standard (RR 0.68, 95% CI da 0.56 a 0,83, tre trials, 704 donne).
In confronto alle terapie standard, l’agopuntura ha indotto un minor numero di parti strumentali (RR 0.67, 95% CI da 0.46 a 0,98, tre studi, 704 donne).
L’intensità del dolore è risultata minore nel gruppo acupressione rispetto al gruppo placebo (SMD -0,55, 95% CI da -0.92 a -0.19, un trial, 120 donne) e rispetto al gruppo di controllo combinato (SMD -0.42, 95% CI da -0.65 a -0.18, 2 studi, 322 donne).

Conclusioni degli autori
Agopuntura e acupressione possono avere un ruolo nel ridurre il dolore, aumentare la soddisfazione inerente l’analgesia e ridurre il carico farmacologico. Comunque, vi è necessità di ulteriori studi.

Smith CA, Collins CT, Crowther CA et al. Acupuncture or acupressure for pain management in labour. Cochrane Database Syst Rev. 2011 Jul 6;(7):CD009232

Tiziana Pedrali