Agopuntura : e’ efficace nel trattamento dell’insulino resistenza?

OBIETTIVO:
Valutare l’efficacia dell’agopuntura sull’insulino resistenza (IR), condizione clinica in cui l’insulina esercita un effetto biologico inferiore a quello atteso e che si presenta strettamente associata a: obesita’, diabete mellito di tipo 2, sindrome dell’ovaio policistico (POCS), sindrome metabolica, ipertensione arteriosa e steatosi epatica non alcolica (NAFLD).

BACKGROUND:
I trattamenti farmacologici, attualmente utilizzati per l’ IR, hanno delle serie limitazioni dovute agli importanti effetti collaterali degli stessi farmaci (diarrea, anoressia, sintomi gastrointestinali, depressione, edema), ai costi e alla compliance del paziente.
L’agopuntura e’ nota per essere sempre piu’ utilizzata per le patologie associate all’ IR.

METODO:
Questa review analizza 234 publicazioni, studi clinici nei quali si valutano gli effetti dell’agopuntura nelle patologie correlate, presenti su PUBMED tra il 1979 e 2009.
L’efficacia dell’agopuntura sull’ IR e’ stata analizzata in: obesita’, diabete mellito, ipertensione e POCS. Sono stati valutati gli effetti sul pattern metabolico (effetto ipoglicemizzante, miglioramento della “sensitività’” all’insulina, riduzione di peso e regolarizzazione del metabolismo lipidico), sulla attività neuronale simpatica, sull’infiammazione, sull’effetto sulla leptina e sul segnale insulinico.
I punti selezionati maggiormente nelle varie pubblicazioni sono: ST36, ST40, ST25, SP6, SP3, BL23, BL13, LI11, LI4, CV6, CV4, LR3.
La stimolazione elettrica e’ stata utilizzata nella maggior parte degli studi, per poter fornire dei risultati riproducibili.
Il controllo e’ stato effettuato con Agopuntura sham.

RISULTATI:
Nei vari studi analizzati l’agopuntura ha evidenziato la correzione dei vari disturbi metabolici che contribuiscono allo sviluppo di IR, quali: iperglicemia, sovrappeso, iperfagia, iperlipidemia.

CONCLUSIONI:
I risultati hanno evidenziato e rivelato i meccanismi responsabili degli effetti benefici dell’agopuntura.
Questi studi sono comunque sottodimensionati a causa del numero limitato del campione e della loro brevità.
Pertanto, altri studi RCT sono necessari per verificare questi risultati.

Liang F, Koya D. Acupuncture: is it effective for treatment of insulin resistance? Diabetes, Obesity and Metabolism. 2010; 12:555-569

Elisabetta Casaletti