17 anni di Formazione in Agopuntura certificati dalla FISA

Presto nelle Scuole FISA inizierà un nuovo ciclo quadriennale di Formazione in Agopuntura, che interesserà Scuole operanti nella maggior parte delle Regioni Italiane.
Sebbene la Formazione in Agopuntura in Italia sia iniziata negli anni ’70 con un percorso triennale, solamente dal 1996 si è passati, su iniziativa della FISA, all’attuale percorso quadriennale, che conta un totale annuo di 480 ore teorico-pratiche ed oltre 40 ore di pratica clinica, che danno, unite all’autoapprendimento, lo studio guidato e la tesi finale, un totale di 1.200 ore nei quattro anni di studio.
Questo percorso formativo è sovrapponibile nelle linee essenziali agli ultimi documenti sulle Medicine non Convenzionali elaborati dalla FNOMCEO e dal tavolo tecnico della Commissione Salute Stato-Regioni, che non si discostano nella sostanza dal programma FISA, anche per quanto riguarda la limitazione della Formazione a distanza (FAD) al 30% delle ore teoriche, allo scopo di garantire un effettivo rapporto tra docente e discente.
La FISA ha finora rilasciato presso le Scuole aderenti, frequentate ogni anno da oltre 600 medici, ben 3074 Attestati Italiani di Agopuntura.
Nel mese di Novembre, come di consueto, si svolgerà in tutta Italia, presso le sedi delle Scuole aderenti alla FISA, alla presenza di membri esterni, la discussione delle tesi di fine corso con l’assegnazione degli Attestati per il 2012.
La qualità della Formazione FISA è inoltre certificata dall’appartenenza alla World Federation of Chinese Medicine Societies (WFCMS), federazione di cui la FISA ricopre la vicepresidenza, che rappresenta le Società di Medicina cinese di 52 nazioni, e che è consulente dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) per lo sviluppo della Medicina cinese nel mondo.

Piero Ettore Quirico – Coordinatore della Commissione per la Formazione in Agopuntura della FISA