SOMMARIO DI QUESTO NUMERO

 
   
  • Pratiche sanitarie complementari e integrative tra gli ispanici con diagnosi di cancro colorettale: utilizzo e comunicazione con i medici.

   
  • Effetto della Tens nei punti di agopuntura Pucan (BL61) e Shenmai (BL62) sulla pressione intraoculare nei pazienti con glaucoma: uno studio randomizzato controllato.
 
  • Studio comparativo dell’effetto terapeutico dell’agopuntura in punti terapeutici specifici e in punti terapeutici non specifici del Meridiano Yangming del piede per la dispepsia funzionale.
 
  • Neuroprotezione contro la demenza vascolare dopo agopuntura associata a Donepezil cloridrato: Potenziale evento correlato P300..
 
  • L’elettroagopuntura nel punto di agopuntura Baihui (GV20), aumenta l’espressione dell’mRNA delle molecole neuroD nel cervello dei ratti neonati sottoposti a distress fetale in utero.
 
  • L’agopuntura induce la proliferazione e la differenziazione delle Cellule Staminali Neurali Endogene in ratti con danno cerebrale traumatico.
 
  • Decifrare gli effetti biologici dell’agopuntura nella modulazione di differenti vie metaboliche.
 
  • NOTIZIE DAL MONDO DELLE MnC
 
  • Congressi, Eventi e Seminari
 
 
   
 

Direttore Responsabile

Carlo Maria Giovanardi

Capo Redattore
Giuseppe Lupi

Comitato di Redazione
Maria Letizia Barbanera
Patrizia Betti
Ermina Caldiron
Elisabetta Casaletti
Gemma D'Angelo
Giuseppina Maria Farella
Davide Guidetti
Vittorio Mascherini
Carlo Moiraghi
Filippo Molinari
Tiziana Pedrali
Alessandra Poini
Emanuela Romeo
Riccardo Rustichelli
Alessandra Pavesi
Beatrice Mezzetta
Martina Chellini
Chiara Burzio
Giulia Chiarle

 

 
   
   
   
CLINICA

L’agopuntura induce la proliferazione e la differenziazione delle Cellule Staminali Neurali Endogene in ratti con danno cerebrale traumatico.

Scopo
Valutare se l’agopuntura induce la proliferazione e la differenziazione delle Cellule Staminali Neurali Endogene (NSCs) in un modello murino di Danno Cerebrale Traumatico (TBI).

Metodi
104 ratti di Sprague-Dawley sono stati divisi casualmente in gruppi normali, modelli ed agopuntura. Ogni gruppo č stato suddiviso in gruppi di tre giorni (3d), sette giorni (7d) e quattordici giorni (14d). Il TBI del modello murino č stato stabilito utilizzando la tecnica epidurale della caduta libera di Feeney. I ratti nel gruppo di agopuntura sono stati trattati con i punti di agopuntura (Baihui, Shuigou, Fengfu, Yamen ed Hegu bilaterale). I gruppi normale e modello non hanno ricevuto l’agopuntura. La determinazione del TBI del modello murino e l’effetto terapeutico dell’agopuntura sono stati valutati utilizzando scale neurocomportamentali e colorazione ematossilina-eosina. La proliferazione e la differenziazione delle NSCs nei ratti con TBI č stata analizzata utilizzando la microscopia ad immunofluorescenza.

Risultati
I livelli di cellule che esprimono nestina e bromodeossiuridina/proteina fibrillare acida delle glia (BrdU/GFAP) e BrdU/S100 calcium binding protein B positive e BrdU/proteine associate ai microtubuli 2 e BrdU/cellule galattocerebrosidasi positive hanno subito un aumento piů significativo nei vari intervalli di tempo nel gruppo di agopuntura rispetto al gruppo modello (P<0.01), eccetto un decremento del livello di cellule BrdU/GFAP-positive al 7d ed al 14d.

Conclusioni
L’agopuntura ha indotto la proliferazione e la differenziazione delle NSCs, promuovendo pertanto la riparazione neurale in ratti con TBI.

Jiang S, Chen W, Zhang Y et al. Acupuncture Induces the Proliferation and Differentiation of Endogenous Neural Stem Cells in Rats with Traumatic Brain Injury. Evid Based Complement Alternat Med. 2016; Volume 2016 (2016), Article ID 2047412, 8 pages. Epub 2016 May 25.

Giuseppe Tallarida


Indietro>>