SOMMARIO DI QUESTO NUMERO

 
   
  • Pratiche sanitarie complementari e integrative tra gli ispanici con diagnosi di cancro colorettale: utilizzo e comunicazione con i medici.

   
  • Effetto della Tens nei punti di agopuntura Pucan (BL61) e Shenmai (BL62) sulla pressione intraoculare nei pazienti con glaucoma: uno studio randomizzato controllato.
 
  • Studio comparativo dell’effetto terapeutico dell’agopuntura in punti terapeutici specifici e in punti terapeutici non specifici del Meridiano Yangming del piede per la dispepsia funzionale.
 
  • Neuroprotezione contro la demenza vascolare dopo agopuntura associata a Donepezil cloridrato: Potenziale evento correlato P300..
 
  • L’elettroagopuntura nel punto di agopuntura Baihui (GV20), aumenta l’espressione dell’mRNA delle molecole neuroD nel cervello dei ratti neonati sottoposti a distress fetale in utero.
 
  • L’agopuntura induce la proliferazione e la differenziazione delle Cellule Staminali Neurali Endogene in ratti con danno cerebrale traumatico.
 
  • Decifrare gli effetti biologici dell’agopuntura nella modulazione di differenti vie metaboliche.
 
  • NOTIZIE DAL MONDO DELLE MnC
 
  • Congressi, Eventi e Seminari
 
 
   
   

Direttore Responsabile

Carlo Maria Giovanardi

Capo Redattore
Giuseppe Lupi

Comitato di Redazione
Maria Letizia Barbanera
Patrizia Betti
Ermina Caldiron
Elisabetta Casaletti
Gemma D'Angelo
Giuseppina Maria Farella
Davide Guidetti
Vittorio Mascherini
Carlo Moiraghi
Filippo Molinari
Tiziana Pedrali
Alessandra Poini
Emanuela Romeo
Riccardo Rustichelli
Alessandra Pavesi
Beatrice Mezzetta
Martina Chellini
Chiara Burzio
Giulia Chiarle

 

 
   
   
   
CLINICA

Pratiche sanitarie complementari e integrative tra gli ispanici con diagnosi di cancro colorettale: utilizzo e comunicazione con i medici..

Obiettivo
L’utilizzo di terapie complementari e integrative (CIH) tra gli adulti ispanici con diagnosi di tumore del colon-retto (CRC) non è ben documentato. L’obiettivo dello studio è stato di comprendere la prevalenza e le forme di utilizzo di CIH tra gli ispanici offre spunti per scoprire potenziali esigenze per i servizi clinici.

Progetto
I partecipanti erano d’età = 21 anni con una diagnosi primaria di CRC ricavati dai registri relativi alla popolazione oncologica in California. Sono state effettuate interviste di persona o telefonicamente per raccogliere i dati sull'uso di CIH. I dati demografici e relativi alla diagnosi clinica sono stati estratti dalle cartelle cliniche. Per analizzare le frequenze e le associazioni tra le caratteristiche dei paziente selezionati e l’uso di CIH è stato utilizzato un modello di regressione statistica e logistica descrittiva.

Risultati
Tra 631 pazienti ispanici, il 40,1% ha riferito di avere sempre utilizzato CIH. Sono stati utilizzati più di frequente i prodotti a base di erbe/integratori alimentari (35,3%), seguiti dalle tecniche manipolative (16,5%), le pratiche mente-corpo (7,8%), e l'omeopatia (6,7%). Circa il 60% dei partecipanti ha riferito di utilizzare CIH per affrontare condizioni di salute specifiche; tuttavia, la maggior parte dei pazienti non ha discusso l'uso di CIH con il proprio medico (76,3%). Le donne hanno riferito un maggior utilizzo di CIH rispetto agli uomini (45,1% contro 35,9%; odds ratio, 1.49 [95% intervallo di confidenza, 1,07-2,08]; p = 0,02). L’uso di CIH non differiva in base allo stadio clinico, al tempo dalla diagnosi o alla lingua preferita.

Conclusioni
L'uso di CIH è prevalente tra i pazienti ispanici con CRC, soprattutto tra le donne. Una scarsa comunicazione circa l'uso di CIH si verifica tra i partecipanti ed i loro dispensatori di servizi sanitari. Gli sforzi volti a migliorare i servizi integrativi di oncologia offrono l'opportunità di affrontare tali lacune nel servizio sanitario.

Black David S, Lam Chun Nok, Nguyen Nathalie T et al. Complementary and Integrative Health Practices Among Hispanics Diagnosed with Colorectal Cancer: Utilization and Communication with Physicians. The Journal of Alternative and Complementary Medicine. May 2016, ahead of print. doi:10.1089/acm.2015.0332.

Tiziana Pedrali


Indietro>>